PRIMI, RICETTE, Terra

Carbonara Classica

Ingredienti per due persone

-Pasta 200gr

-Guanciale 100gr

-Tuorli 3/4

-Pecorino Romano Dop 40gr

-Pepe in Grani qb

Come ogni ricetta che si rispetti la qualità degli ingredienti determinerà il risultato finale. Quindi scegliete un buon guanciale , uova freschissime, pecorino romano con almeno 8 mesi di stagionatura e del pepe nero in grani da tritare.

Iniziate subito col mettere l’acqua per la pasta sul fuoco che andrà salata leggermente.

Private il guanciale della cotenna e sminuzzate in listarelle non troppo sottili; in una padella capiente fate rosolare il guanciale lasciandolo friggere nel suo grasso a fuoco basso.

Nel frattempo calate la pasta.

In una ciotola unite i tuorli, il pecorino grattugiato ed un pizzico di pepe e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Scolate la pasta al dente nella padella col guanciale ( lasciandone un po’ da parte per ultimare i piatti) saltatela aggiungendo acqua di cottura. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare qualche istante; aggiungete la cremina di tuorli e iniziate a saltare la la pasta aiutandovi con acqua di cottura.

Amalgamate finché non sarà condita tutta la pasta ed avrete ottenuto la consistenza desiderata.

Impiattate aggiungendo del pepe, guanciale croccante e altro pecorino se preferite.

💡 Consigli

Per dare un aroma più intenso tritate e tostate il pepe.

Attenzione se usate un guanciale molto speziato , vi consiglio di rimuovere anche la parte speziata oltre la cotenna.

Per un risultato migliore io manteco a fuoco acceso qualche istante dopo aver messo la cremina di tuorli..MA: attenzione ! La frittata è dietro l’angolo 🍳🙈🤣

Condividi su:

Related Posts

5 thoughts on “Carbonara Classica

  1. Nicola ha detto:

    Ciao mistermario, ho incomiciato a seguirti vivo in cile, cucinavo in venezuela, mi piace il tuo reccetario, ti seguiro per conoscere molto di piu. Grazie @lacucina_dinicola

  2. Solange ha detto:

    Letto al minimo dettaglio… io ci proverei a farla ! Vediamo che ne salta fuori!

  3. Dalila ha detto:

    Ciao, volevo chiederti se puoi aggiungere la variante con gli asparagi. Adoro le tue ricette!

  4. Rossella ha detto:

    grande come sempre. Amo le tue ricette e la chiarezza nello spiegarle. A volte anche quelle più semplici nascondono insidie… a me piace comunque leggere tutte. Complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.