Mare, PRIMI, RICETTE

Spaghetti agli Scampi

Ingredienti per due persone

Spaghetti di Gnagnano 200gr

Scampi Freschi 8

Trito di sedano,carota e cipolla

Lime, arancia e limone

Fiocchi di Sale , Pepe e olio evo

Piatto che si può riassumere in un assoluto di scampi in quanto vengono utilizzate tutte le parti dei crostacei e con il loro estratto (bisque) ultimata la cottura della pasta.

Scampi Freschi

Bisque

Pulite gli scampi togliendo le teste, i carapaci e gli intestini; in una padella fate rosolare un trito di carota, sedano e cipolla e poi rosolate gli scarti; sfumate con del vino bianco e poi aggiungete almeno 500ml di acqua e fate cuocere per almeno mezz’ora. Una volta pronta tritate tutto con un mixer e poi filtrate con un colino.

A questo punto potrete già occuparvi della cottura della pasta; mentre portate l’acqua a bollore tritate al coltello gli scampi crudi ben puliti; metteteli in una ciotola e condite con un pizzico di sale ( meglio se in fiocchi) , delle zest ricavate dagli agrumi, pepe macinato al momento e giusto un filo di buon olio evo. Aggiungete un po’ del succo degli agrumi e mescolate delicatamente. Chiudete con pellicola e lasciate marinare.

Calate gli spaghetti e salate normalmente;

Scolateli circa un paio di minuti prima della cottura indicata sulla confezione e versateli in una padella ai quali unite un po’ della bisque filtrata; aggiungete anche un mestolo abbondante di acqua di cottura e cuoceteli per il restante tempo; date una saltata, una spolverata fine di prezzemolo e siete pronti per impiattare.

Impiattate aggiungendo la tartare di scampi e godetevi i vostri spaghetti!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.